arrowContatti

Cerca nel sito

R|M sites

Rottapharm | Madaus
ora fa parte di Meda AB

Rottapharm|Madaus sponsor della mostra Petala Aurea a Chianciano Terme

Rottapharm|Madaus è lieta di aver dato il proprio contributo alla realizzazione della mostra Petala Aurea - Lamine di ambito bizantino e longobardo da una collezione privata monzese, un’esposizione unica nel suo genere che consente di ammirare una collezione inedita di reperti di alto valore storico, proveniente dalla collezione privata del suo presidente e fondatore, il Professor Luigi Rovati.

Dopo una prima esposizione presso la Cappella della Villa Reale di Monza, la mostra è stata portata a Chianciano; l’idea nasce dall’ideale collegamento fra il contenuto della collezione privata e la presenza, all’interno del Museo Civico Archeologico della città, di un piccolo gruppo di oggetti di epoca alto-medievale, dunque dell’epoca di datazione delle lamine.

Il materiale esposto comprende soprattutto sottili e minute lamine auree dotate di forellini per essere fissate a un supporto, crocette di tipologia longobarda e brattee variamente sagomate. Le opere sembrano rientrare in un orizzonte cronologico prevalente di VI-VII secolo e suggeriscono un contesto protobizantino provinciale, forse anche nell’Italia centromeridionale.

Qual era l’ uso di questi oggetti? Singolarmente o in composizioni articolate potevano decorare manufatti in legno, osso o avorio, come cassette o reliquiari, o in cuoio, come cinture o borse; potevano anche essere cucite su tessuti: abiti cerimoniali, velari e coperte di uso liturgico o, come le crocette, sudari e veli funebri. La raccolta comprende anche placche in lega d'argento e rame, di forme differenziate che in qualche caso potevano essere applicate a cassette e reliquiari, in altri anche a scudi da parata o a testate di sella.

Il vasto repertorio iconografico impiegato sulle croci, che spazia da stili prettamente germanici a soggetti paleocristiani e decori mediterranei, rinvia al complesso cammino di cristianizzazione. Il repertorio ornamentale comprende semplici motivi geometrici e fitomorfi, qualche monogramma, figure umane e animali. La scelta delle rappresentazioni zoomorfe sembra motivata prevalentemente da valenze simboliche: compaiono animali che esprimono forza e potenza generatrice (il leone, il cavallo, la capra) o tipici dell’immaginario paleocristiano (il pesce, il gallo, il pavone). 

La mostra è promossa dal Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme con la Fondazione Musei Senesi e Rottapharm | Madaus, in collaborazione con MiBAC, Regione Toscana, Provincia di Siena, Comune di Chianciano, e con la partnership di Banca MPS.

Visita il sito della mostra

LA MOSTRA
Petala aurea
Lamine di ambito bizantino e longobardo da una collezione privata monzese

Direzione scientifica: Marco Sannazaro, Caterina Giostra
www.petala-aurea.org

Apertura mostra
 5 luglio - 28 settembre 2014
Inaugurazione venerdì 4 luglio ore 18.00
Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme
Viale Dante, 80
Chianciano Terme (SI)

Orari di apertura:
da martedì a domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19;
Lunedì chiuso

Ingresso al Museo: Intero € 5; Ridotto (da 12 a 18 anni e oltre i 65 anni) €4

L’entrata alla mostra è compresa nel prezzo del biglietto

Tel : 0578-30471



Ufficio Stampa:  Clarart

 

 

 

Top